TI ASCOLTO

TI ASCOLTO

Servizio di primo soccorso psicologico a supporto dell'emergenza CoViD-19

AIDD nell’ambito delle attività previste dall’Art.2 dello Statuto attiva il servizio di supporto a persone che si trovano nello stato di disagio prima che si sviluppi un vero e proprio disturbo. Il progetto intende dare un supporto di tipo psicologico e di relazione a studenti, insegnanti, personale socio-sanitario e ai cittadini tutti, tramite collaboratori esperti, al fine di mitigare il disagio ed aiutare le persone a sviluppare il proprio benessere psico-fisico.

Nasce il servizio di Primo soccorso psicologico attivo dal lunedì al giovedì negli orari 10-13 e 15-18 tramite il numero telefonico dedicato 02 6690741 e l’indirizzo e-mail tiascolto@aidd.it.

Recepite le necessità attraverso un primo ascolto, si attivano i contatti con gli/le esperti/esperte che forniranno il supporto necessario telefonicamente o attraverso un sistema di videoconferenza.

Image module

SUPPORTO CoViD-19

Un servizio gratuito rivolto a tutti coloro che stanno vivendo una situazione di disagio

Image module
SCUOLA
Il servizio si rivolge a studenti, genitori, insegnanti e tutte le figure che fanno parte della realtà scolastica. I nostri esperti si mettono a disposizione per affrontare le problematiche legate ai cambiamenti che il mondo della scuola e i suoi protagonisti stanno vivendo: solitudine, ansia, gestione delle nuove modalità di apprendimento e insegnamento e tutte le situazioni di disagio che si stanno vivendo direttamente e indirettamente.
Image module
PERSONALE SANITARIO
Il servizio si rivolge a tutto il personale sanitario, medici, infermieri, personale socio-sanitario che in questo difficile e complesso momento si trova ad affrontare in prima linea le difficolta legate al CoViD-19 e alla nuova realtà che si sta vivendo. Se desideri condividere le fatiche professionali e personali che stai affrontando puoi contattare i nostri esperti che gratuitamente ti offriranno la migliore consulenza.
Image module
CITTADINANZA
Tutti noi stiamo affrontando una realtà ricca di nuovi scenari che spesso generano situazioni di stress. La perdita di familiari e amici in una realtà che ci impone di vivere la quotidianità 'mantenendo le distanza', l'insorgere di problemi economici e in certi casi la perdita del lavoro dovuti al lockdown dell'intero paese, la mancanza di libertà negli spostamenti e la consistente rivoluzione in abitudini e ritmi familiari sono solo alcune delle situazioni che oggi generano disagi più o meno accentuati.